IIS LEONARDO DA VINCI > News > Open Day 2017
Ultima modifica: 2 dicembre 2017

Open Day 2017

Parole e immagini di una giornata speciale.

 tn_HU4A1907

Si è appena concluso l’Open Day.

 

La giornata è stata l’occasione per esplicitare con chiarezza le ragioni formative e culturali che sostengono il nostro impegno quotidiano.

 

E’ stata una giornata “bella”, contrassegnata da tanti volti aperti e cordiali. “Bella” al punto che ci sono sembrate più vere le parole di uno scrittore che descrive che cosa significhi l’apertura dello sguardo alla realtà:

L’uomo è tale perché ha il viso volto verso il firmamento, il suo è appunto un “volto” (ri-volto all’orizzonte o al cielo), non un muso. L’uomo è diverso dagli animali perché, potendo fissare il cielo e le stelle, è capace di destino e di destinazione. Il volto è la causa di ogni nostra ricerca: “A che tante facelle?”, “Ed io che sono?”, “Ove tende questo vagar mio breve?” si chiede il pastore errante di Leopardi interrogando il firmamento.

Tutto dipende dallo sguardo e da ciò che lo attrae: noi diventiamo ciò che guardiamo, noi diventiamo ciò che ci ri-guarda. I nostri telefoni spesso ci costringono al basso, a inarcare la schiena, ci fanno scordare di intercettare in orizzontale il volto altrui, in verticale la volta celeste. E chi non guarda i volti e la volta del cielo rimane imprigionato in una condizione pre-umana, perché solo nel volto dell’altro si scopre la propria essenza umana, solo nella volta del cielo si scopre la propria essenza divina.

 

A conclusione di questa splendida giornata desidero ringraziare tutti coloro che si sono impegnati con creatività e generosità:

i docenti che hanno coordinato le attività,

i collaboratori scolastici, che si sono premurati nell’abbellire la scuola e nell’accogliere gli ospiti,

i genitori.

 

Ma un grazie particolare va agli studenti che hanno gestito le attività nelle aule, nei laboratori e in palestra. Senza di loro la scuola sarebbe rimasta solo un vuoto edificio di mura.

 

Al di là del risultato, che vedremo a gennaio, la giornata odierna è stata una grande occasione di consapevolezza e di esperienza di appartenenza.

 

Grazie a tutti.

Maria Grazia Fornaroli

p_20161126_092911p_20161126_093034p_20161126_093153-1p_20161126_093205p_20161126_093559meccanicatn_HU4A1884