Ultima modifica: 19 ottobre 2017

Merito

Il Comitato di valutazione dell’Istituto “Leonardo da Vinci” di Carate Brianza, integrando i criteri già proposti nello scorso anno scolastico, ha approvato quali criteri di attribuzione del merito per l’anno scolastico 2016-2017 gli indicatori individuati nella tabella sottostante.

Gli indicatori andranno integrati dal Dirigente Scolastico con esplicite evidenze.

Per l’attribuzione del bonus dovranno essere accertate evidenze in tutte le tre aree, come da c. 129, legge 107/2016 e da nota Miur n° 1804.

 

PROFESSIONALITA’ DOCENTE(qualità dell’insegnamento, contributo al miglioramento dell’istituzione scolastica, del successo formativo e scolastico degli alunni) INDICATORI

  • Cura della formazione e dell’aggiornamento
  • Miglioramento degli apprendimenti attraverso la cura della didattica, delle azioni di recupero, di accompagnamento del lavoro domestico, della promozione dell’eccellenza
  • Area valutazione: trasparenza dei criteri, tempestività delle correzioni
  • Collaborazione efficace con il consiglio di classe
  • Progettualità e arricchimento dell’offerta formativa (certificazioni, progetti, concorsi, conferenze, uscite didattiche, viaggi, ecc.)
  • Disponibilità all’inclusione, (DSA, DVA, BES, Lingua 2)
  • Promozione di relazioni autorevoli e costruttive nell’ambito del comportamento degli studenti e delle competenze di cittadinanza
EVIDENZE/NOTE

  • Curriculum vitae
  • Piani di lavoro
  • Registri
  • Verbali delle assemblee degli studenti, del Collegio dei docenti, dei Consigli di classe, delle riunioni di materia,
  • Nomine a funzioni aggiuntive
  • Partecipazione a commissioni
  • Documenti anagrafe studenti, Nulla osta
  • Schede di progetto
  • Proposte e relazioni dei viaggi
  • Richieste di acquisto
  • Richieste di corsi di recupero e attività di eccellenza
  • Corsi di aggiornamento
  • Stesura di PDP
  • Promozione di convenzioni
  • Almeno due corsi annuali
  • Almeno due proposte innovative in materia di recupero e eccellenza
  • Registro elettronico, assenza di contenziosi, utilizzo di griglie trasparenti condivise all’interno del gruppo di materia e del Consiglio di classe
  • Documentazione/Informazione tempestiva
  • Collaborazione con la Funzione strumentale per l’inclusione
  • Svolgimento funzioni di tutor
INNOVAZIONE METODOLOGICA E DIDATTICA(ricerca, documentazione, diffusione di buone pratiche)
  • Disponibilità all’innovazione (nuove tecnologie, CLIL, altro)
  • Flessibilità (classi aperte, peer education, attività laboratoriale e extra moenia)
  • Propositività in relazione sia alla formazione sia alle proposte di acquisto di sussidi didattici
  • Partecipazione ad attività progettuali, in particolare coerenti al piano di miglioramento, alle nuove tecnologie e al CLIL
  • Partecipazione a progetti di classi aperte.
  • Promozione di progetti in raccordo con il territorio
  • Presentazione di proposte di formazione o di acquisto di sussidi
ORGANIZZAZIONE E FORMAZIONE
  • Disponibilità a promuovere l’immagine della scuola nel territorio
  • Disponibilità al lavoro in team e propositività in ambito collegiale
  • Capacità di relazione costruttiva con il personale scolastico e i nuovi docenti
  • Capacità di iniziativa e di interazione con enti esterni, con i genitori e gli studenti (autorevolezza e gestione del conflitto, disponibilità alla risoluzione di situazioni problematiche)
  • Tempestività, precisione e cura nella produzione della documentazione (PDP, viaggi, ecc)
  • Partecipazione ad Open day sul territorio
  • Promozione di progetti e di convenzioni

 

 

PROFESSIONALITA’ DOCENTE: PREMESSA

 

PROFESSIONALITA’ DOCENTE: DISTRIBUZIONE DEL BONUS 2015-2016

 

ATTRIBUZIONE ALL’ISTITUTO DELLE RISORSE FINANZIARIE PER IL BONUS 2016-2017

INDICAZIONI PER IL BONUS DOCENTI 2017/2018